Mattone e malta

Brick and Maltar, spesso noto come Bricks and Maltar o B&M, descrive la presenza fisica di un'azienda o di un'organizzazione all'interno di un edificio o di un'altra struttura. L'espressione "attività fisica" viene spesso utilizzata per descrivere un'organizzazione che possiede o affitta negozi al dettaglio, edifici produttivi o magazzini per le sue operazioni. Le imprese fisiche sono imprese che hanno una presenza fisica (ad esempio, un negozio al dettaglio in un edificio) e forniscono esperienze cliente di persona, secondo il gergo utilizzato dalle società di e-commerce negli anni 2000.

Questo concetto viene tipicamente utilizzato per contrastare un'attività transitoria o una presenza esclusivamente su Internet, come i negozi totalmente online, che non hanno un luogo fisico dove i clienti possono visitare, parlare con il personale di persona, toccare e maneggiare oggetti ed effettuare acquisti. direttamente dall'azienda. Tuttavia, queste imprese Internet in genere dispongono di luoghi fisici privati ​​in cui conducono attività commerciali (come la sede centrale e le strutture di back office) o immagazzinano e distribuiscono merci, come i magazzini. Per le attività fisiche rispetto a quelle online, problemi quali il traffico pedonale, l'esposizione in negozio e l'attrattiva interior design sono rilevanti. Un'attività esclusivamente online richiede un sito Web accattivante e ben progettato, un sistema di e-commerce affidabile per i pagamenti, un buon servizio di consegna o spedizione ed efficienti strategie di marketing online per aumentare il traffico del sito Web.

I governi stanno inoltre implementando strategie di e-government, che danno ai cittadini l’accesso online per compilare moduli governativi, pagare le tasse e registrarsi per i programmi governativi. Queste strategie mirano a ridurre i costi fisici (affitto/acquisto di edifici, costi del personale), migliorando al tempo stesso i servizi ai cittadini (fornendo accesso 24 ore su 7, XNUMX giorni su XNUMX a informazioni e servizi).

Vedi anche  Cinese

È impossibile individuare l'inizio esatto delle attività commerciali fisiche, ma possono essere trovate nei primi mercati nelle prime città (già nel 7500 a.C.), dove i commercianti portavano i loro prodotti fatti a mano come ceramiche, abiti fatti a mano e prodotti agricoli. vendere al mercato del villaggio. Anche se numerosi negozi e servizi, inclusi negozi di elettronica di consumo, boutique di abbigliamento e persino negozi di alimentari, hanno iniziato a fornire acquisti online, gli esercizi fisici svolgono ancora un ruolo significativo negli anni 2010. Per fornire beni e servizi ai clienti, la presenza fisica è stata essenziale nel corso della storia. Questa presenza fisica può assumere la forma di un negozio al dettaglio, di un punto di servizio clienti con personale, dove i clienti possono recarsi di persona per porre domande su un prodotto o servizio, oppure di un centro di assistenza o di una struttura di riparazione dove i clienti possono portare i loro prodotti.

Nel XIX secolo e nella prima metà del XX secolo, tutti i principali rivenditori iniziarono con una modesta presenza fisica che crebbe man mano che le aziende crescevano. L'importanza di avere una presenza fisica è meglio illustrata da McDonald's, una società che ha iniziato con un piccolo ristorante e da allora si è espansa fino a raggiungere circa 19 punti vendita in più di 20 paesi. [36,000] Molte piccole imprese hanno solo un numero limitato di stabilimenti fisici, come tavole calde o lavanderie, come parte del loro piano aziendale. Ma anche le aziende basate sui servizi possono utilizzare siti Web e “app” per espandere la propria base di clienti o migliorare la propria offerta. Ad esempio, un'azienda di lavaggio a secco potrebbe utilizzare il proprio sito Web per informare i clienti sugli orari di apertura e sulla posizione dei suoi punti vendita fisici.

Vedi anche  Comprendere il concetto di commercio
Mattone e malta

Hai già aggiunto 0 articoli al tuo bucket. Il limite sono gli articoli. Puoi aggiungere fino a 0 altri articoli.

Carrello