Selezione di un fornitore grossista e di un agente nazionale

Seleziona un fornitore all'ingrosso, utilizzando un processo di valutazione approfondito.

Gli importatori che hanno problemi sono spesso quelli che iniziano dal passaggio 4, selezionano un fornitore e passano direttamente all'ordine. Avrai molto più successo perché hai svolto tutta la ricerca e la pianificazione nei passaggi 1, 2 e 3 che ti porteranno a valutare e selezionare il fornitore giusto nel paese giusto.

Ok, ora che hai deciso quale prodotto o prodotti intendi importare, che hai un'idea dei paesi più vantaggiosi da cui importare e che hai un'idea abbastanza chiara dei costi di importazione, è il momento di selezionare un fornitore.

Ricerca di fornitori all'ingrosso

Sembra schiacciante pensare che stai cercando lubrificanti di alta qualità a basso prezzo per la tua produzione di ricambi auto e hai il mondo intero per cercarli. Da dove iniziare?

Portali commerciali

Sebbene sia possibile per Google cercare fornitori, questo approccio richiede molto tempo ed è molto incline a trovare attività non legittime. Risparmia tempo utilizzando Internet in modo più saggio. Inizia effettuando una ricerca in un importante portale commerciale internazionale come eSources. Oltre a semplificare il processo di ricerca, eSources ha raccolto ulteriori informazioni importanti su tutti produttori e grossisti in modo da avere una maggiore sicurezza nel lavorare con i fornitori. Fai molta attenzione ai portali che non verificano tutti i loro elenchi, poiché potresti perdere molto più di quanto c'è da guadagnare.

Consolati o ambasciate nazionali

Una volta identificati i paesi favorevoli, parla o visita il consolato di quel paese situato nel tuo paese. Possono fornirti elenchi di settore e informazioni su come importare. A volte il sito web del consolato di un paese contiene le informazioni di cui hai bisogno. Inoltre i paesi spesso istituiscono le proprie camere di commercio in altri paesi (ad esempio, il Brasile ha istituito una Camera di commercio brasiliano-americana a New York). Il loro sito web fornirà elenchi di esportatori e tutte le informazioni necessarie per importare prodotti da quel paese. Inoltre queste istituzioni sono in grado di verificare i dettagli di un fornitore nel loro paese. se non sei sicuro della legittimità di un fornitore, puoi sempre contattarlo per confermare i suoi dettagli di contatto ufficiali e per confermare che è ancora in attività.

Vedi anche  FAQ

Missioni commerciali

Il tuo paese, stato o provincia può sponsorizzare missioni commerciali in altri paesi. Si tratta di viaggi sovvenzionati in un altro Paese per prendere contatti e prendere conoscenza dei prodotti disponibili.

Collaborare con non concorrenti

Se stai cercando vetrate per piccoli decorativo per la casa arts e sei a conoscenza di un costruttore che ha stabilito un contatto per vetrate per porte e armadi speciali, ha senso collegarsi e provare a lavorare insieme. Avrai una connessione già stabilita e potresti essere in grado di ridurre alcuni costi di spedizione condividendo contenitori, ecc.

Seleziona un agente nel paese

Un agente nazionale è una persona che diventa i tuoi occhi e le tue orecchie nel paese in cui opera il tuo fornitore. Se non puoi recarti nel paese per effettuare un'ispezione personale dell'operazione e incontrare il fornitore faccia a faccia, l'agente nel paese può rappresentarti in alcune discussioni. Utilizza il tuo agente per:

  1. Aiutarti a individuare i fornitori
  2. Ispezionare la fabbrica in cui avviene la produzione
  3. Confronta i campioni che hai ricevuto con i prodotti reali
  4. Esaminare le spedizioni prima che vengano collocate nei contenitori di spedizione per essere sicuri che le merci riflettano la qualità, le specifiche e la quantità promesse.
  5. Esaminare i documenti di spedizione per essere sicuri che tutti i documenti siano in ordine prima di lasciare il Paese.

Puoi trovare un agente tramite il consolato nazionale del tuo paese, la camera di commercio locale o cercando su Google "agente di ispezione o importazione + paese" o "agente nazionale + paese". Considera quanto segue quando scegli il tuo agente di importazione:

  • Track record e reputazione
  • Prodotti concorrenti e numero di importatori rappresentati dall'azienda.
  • Solidità finanziaria ed esigenze dell'agente, in particolare provvigioni. Ciò dipenderà dal livello di impegno previsto.
  • Grado di know-how sul vostro prodotto e sull’intero settore.
  • Dimensioni aziendali. Le piccole imprese sono molto comuni e possono fornire un servizio eccellente. Le aziende più grandi hanno il vantaggio di maggiori opportunità di networking.
Vedi anche  Sourcing globale

Selezionare con cura il tuo agente di importazione ti farà risparmiare molti grattacapi mentre lavori con i tuoi fornitori.

Sviluppare una relazione con il fornitore

Sviluppare un buon rapporto con i fornitori è molto importante. Perché? Vuoi essere sicuro che il tuo fornitore si prenderà cura dei tuoi ordini con attenzione, renderà la tua attività una priorità e collaborerà con te quando sorgono difficoltà.

Prima di tutto, se puoi viaggiare per incontrare i tuoi fornitori ed è conveniente farlo, cogli l'occasione per farlo. Non esiste alcun sostituto per un incontro faccia a faccia, soprattutto in alcuni paesi in cui il rapporto personale è estremamente importante per un buon rapporto commerciale. Se non puoi incontrarti di persona, assicurati che le tue comunicazioni siano cordiali e professionali. Il fornitore ti sta valutando come partner commerciale nello stesso momento in cui tu stai valutando lui. Il tuo agente nel paese può fornire alcuni contatti personali per tuo conto.

Assicurati di sapere cosa stai cercando, quanto puoi permetterti di pagare, la quantità che prevedi di acquistare ora e in futuro e eventuali problemi speciali come problemi di tempistica per la consegna e così via.

Valutazione dei fornitori

Visita qualsiasi e-commerce blog e troverai storie dell'orrore su importatori che hanno ordinato iPod e hanno ricevuto iPed, un'imitazione da $ 20 che probabilmente è comunque illegale importare o che non hanno mai ricevuto alcun prodotto. Come evitare di cadere vittima dei truffatori nel settore dell'esportazione? Verificare, verificare, verificare.

L'approccio migliore è assumere un agente nel paese per incontrare il fornitore, ispezionare l'operazione e assicurarsi che riceverai il prodotto per cui hai pagato. Se non utilizzi un agente, ecco alcuni passaggi che puoi eseguire per confermare che hai a che fare con un'azienda rispettabile. (Il tuo agente può anche aiutarti con alcune di queste attività.)

  1. Confermare la legittimità della società
    • Verificare il nome e l'indirizzo dell'azienda, l'indirizzo di produzione, il numero di telefono e il numero di fax. Confronta queste informazioni e il nome dell'azienda con altri siti commerciali per essere sicuro che ci siano informazioni coerenti. Puoi anche chiamare il consolato di quel paese e chiedere loro di verificare le informazioni.
    • Richiedere e verificare il numero di registrazione dell'impresa. Di solito ci sono siti web governativi per ogni paese che ti consentono di cercare un'azienda in base al numero di registrazione.
Vedi anche  Grossisti di mobili: ultime tendenze del mercato

 

  1. Prova di telefonata
    • Chiama l'azienda più volte in orari diversi della giornata. Chiedi informazioni sull'azienda, chi è responsabile, ecc. Assicurati di ottenere informazioni coerenti. I truffatori non addestrano le persone abbastanza bene da essere coerenti con le informazioni false.
    • Quando parli con il rappresentante del fornitore, fai alcune domande tecniche sul prodotto. Se qualcuno sta cercando di truffarti, probabilmente non saprà abbastanza del prodotto per rispondere correttamente.

 

  1. Richiedi referenze in un paese sviluppato. Ottieni un nome di contatto, nome dell'azienda, titolo, indirizzo e numero di telefono, quindi utilizzalo per essere sicuro che il fornitore ti abbia fornito informazioni verificabili e che il riferimento sia positivo.
  2. Una volta effettuato l'ordine, chiedi informazioni bancarie e verifica che esista un conto effettivo intestato all'azienda. Ogni fornitore legittimo ha un conto bancario.
  3. Guarda attentamente il sito web. Controlla la registrazione del dominio da http://www.whois.sc. Assicurati che le immagini del prodotto siano associate a quel sito web; se sono collegati ad altri siti Web, potresti avere a che fare con una società fittizia.

Che cosa abbiamo imparato?

Alla fine di questa sezione dovresti sapere:

  • Come individuare potenziali fornitori per il tuo prodotto utilizzando una varietà di approcci.
  • Il valore dell'utilizzo di un agente nel paese.
  • Strategie per valutare la legittimità del vostro fornitore.

Nella parte successiva esamineremo i suggerimenti per negoziare l’accordo.

Per il nostro successo lavorando insieme,

Selezione di un fornitore grossista e di un agente nazionale

Hai già aggiunto 0 articoli al tuo bucket. Il limite sono gli articoli. Puoi aggiungere fino a 0 altri articoli.

Carrello